Malattie del suolo

Malattie del suolo

 

Introduzione 

Le fitopatie fungine costituiscono un problema in molte colture. Sono riconoscibili da vari sintomi che le piante manifestano. Un’infezione fungina può manifestarsi mediante una combinazione di più sintomi, che può variare da coltura a coltura. 

 

Ciclo biologico

Marciume e deperimento sono spesso causati da microrganismi patogeni del suolo che infettano la pianta tramite le radici. Promotori della crescita delle piante come TRIANUM-P e TRIANUM-G riducono la possibilità dell’insorgenza di infezioni provocate dai patogeni del terreno. Questi prodotti non controllano i miceti, ma formano uno strato protettivo attorno alle radici. Il fungo Trichoderma harzianum Rifai ceppo T-22 in TRIANUM-P e TRIANUM-G crea condizioni sfavorevoli per i fungi terricoli patogeni, entrando in competizione con loro e sottraendo loro nutrienti e spazio.

  

Sintomi di infezione

Avvizzimento dei tessuti. I germogli avvizziscono e generalmente muoiono. Le foglie e gli steli delle piante più grandi avvizziscono, scolorano e si seccano.

I tessuti muoiono (necrosi). Compaiono piccole chiazze giallo-marrone, che possono aumentare di diametro o estendersi continuamente sul tessuto vegetale. Aree più estese di tessuto possono anche scolorire. Su queste macchie si possono formare le spore, visibili come polvere o “lanugine”. Le foglie e gli steli sono ricoperti da micelio, che generalmente ha l’aspetto di una patina sottile, simile a feltro, con colorazione che va dal bianco al grigio scuro, e che si estende sul tessuto vegetale. Sulla lamina fogliare e sull’esterno dello stelo compaiono chiazze/picchiettature che si scolorano virando all’arancione chiaro, al giallo o al marrone (ruggine). Dopo qualche tempo le spore penetrano attraverso la superficie delle foglie o dello stelo. Sono visibili come piccole protuberanze colorate, ricoperte da una polvere dello stesso colore. Le foglie, lo stelo, i fiori e/o i frutti sono deformati. Marciume radicale e/o dello stelo. Si manifesta con parti marcescenti della pianta. Il tessuto di solito assume un colore marrone o nero. Il micelio e le spore si mostrano in forma di “lanugine” o polvere. Parti di tessuto divengono gelatinose e i segmenti sopra queste parti muoio